UN AMORE ESTIVO // gruppo “i dugonghi”

da Dario Tronconi
70 viste

UN ATTIMO PERFETTO

Il libro di cui parleremo si chiama “Un attimo perfetto” scritto nel 2020 da
Meg Rosoff e successivamente tradotto in lingua italiana da Claudia
Manzolelli.

Un attimo perfetto è un romanzo contemporaneo, di formazione, narrato in prima persona e ambientato in Inghilterra. Il tema principale è un amore estivo e la riflessione che la protagonista
fa protagonista sulla bellezza considerandola una moneta di scambio universale confusa erroneamente con la superiorità morale e intellettuale.

Le figure principali del romanzo sono la protagonista, una ragazza comune e alquanto riflessiva, di cui non conosciamo né nome né l’aspetto fisico; la bellissima e ingenua sorella sedicenne Mattie, la sorella minore Tasmin appassionata di cavalli e il fratello minore Alex appassionato di
pipistrelli e altri animali. I premurosi genitori della protagonista, Hope la cugina del padre e il suo fidanzato simpatico e apprensivo Malcom futuro attore, e infine i fratelli Godden Kit e Hugo spesso lasciati a diverse famiglie dalla madre Florence Godden famosa attrice. Kit è un ragazzo
atletico e bellissimo che si diverte a rovinare i rapporti familiari sfruttando la sua bellezza mentre Hugo è un ragazzo silenzioso e scontroso a causa del comportamento dell’odiatissimo fratello Kit.

Il romanzo si apre con la famiglia della protagonista che parte da Londra per trascorrere le vacanze estive nella casa di famiglia lungo le coste inglesi. Arrivati essi ricongiungono con Hope e il fidanzato Malcom che più tardi annunceranno di sposarsi verso la fine dell’estate e nel
frattempo ospiteranno i fratelli Kit e Hugo Godden figli dell’attrice Florence Godden, madrina di Hope. Ed è proprio con l’arrivo dei fratelli Godden che nella famiglia le cose inizieranno a degenerare. Mattie si innamora perdutamente di Kit facendo ingelosire la protagonista. Col tempo però il rapporto tra Kit e Mattie inizia a vacillare mentre Hugo e la protagonista entrano in confidenza. Hugo mette in guardia la protagonista riguardo il comportamento malato di Kit il quale si diverte a manipolare le persone e ad intraprendere rapporti sessuali incontrollati per rovinare le famiglie riuscendo a farla franca grazie al suo bell’aspetto.

Abbiamo trovato interessante e scorrevole il romanzo che però risulta inverosimile ogni volta che la protagonista entra in contatto con Kit perché nonostante sappia ormai bene che tipo di ragazzo sia rimane ogni volta inspiegabilmente stregata dalla sua bellezza. Tra tutti i personaggi
quello che ci è piaciuto maggiormente è stato Hugo, perché nonostante sia stanco del comportamento del fratello, motivo per il quale appare spesso depresso, mette in guardia la protagonista e dimostra in più situazioni la sua superiorità intellettuale e fisica oscurata chiaramente dalla figura del fratello. Infine abbiamo trovato la personalità della protagonista
non ben strutturata dalla scrittrice in confronto a come avrebbe invece meritato.

P.S. Fateci vincere perché pubblicando la recensione sul mio canale YouTube ho preso uno strike per copyright 🙂

Articoli correlati