I RIBELLI visti dal gruppo “i dugonghi”

da Dario Tronconi
205 viste

RIBELLI RESISTENZA ROCK’N’ROLL

Il libro che vi presentiamo oggi si intitola Ribelli Resistenza Rock’n’roll, scritto da Marco Ponti e Christian Hill e pubblicato nel 2021 dalla casa editrice Milanese Feltrinelli.

Si tratta di un romanzo che può essere definito di tipo storico che tratta le vicende finali della guerra dal punto di vista dei fratelli Astolfo e Cosetta, figli di un nobile che abita a Barge, un paesino nelle Langhe.

Astolfo e Cosetta incontrano l’ufficiale garibaldino Pompeo Colajanni mentre escono dalla chiesa. Il partigiano allora traccia una linea per terra e chiede ai ragazzi di schierarsi o dalla parte di “coloro che staranno tranquilli dove si potrà dire di non aver visto nulla” o tra “coloro che uccidono o vengono uccisi”. I protagonisti rimangono colpiti da questo gesto e decidono quindi di unirsi alle forze partigiane che operavano nei dintorni.

Vengono quindi catapultati in una realtà controversa, composta dagli orrori della guerra, dall’amore di Astolfo per Ester e da un comune sentimento patriottico.

In questo libro il narratore è esterno e onnisciente, non si sdegna a descrivere cruentemente battaglie e esecuzioni, consentendo al lettore di immedesimarsi più facilmente nel contesto della guerra e della caccia ai partigiani della metà degli anni ‘40.

A noi personalmente il libro è piaciuto molto, perché è scorrevole e di facile lessico; mi ha permesso di immedesimarci in quel contesto facendoci sentire come se fossimo fisicamente lì; l’unica cosa che non ci ha convinto è l’eccessiva cruenza con cui vengono raccontati taluni avvenimenti.

Complessivamente è un libro veramente ben scritto, con una trama avvincente e personaggi empatici; lo consigliamo a chiunque sia appassionato alla lotta partigiana degli anni ‘40 e che non predilige letture troppo impegnative e difficili.

 

Articoli correlati