Un attimo perfetto

da Giulia Cusenza
43 viste

Una famiglia numerosa si reca, come ogni anno, alla propria casa al mare per trascorrere le vacanze estive. Lì incontrano due amici, Hope e Mal, che stanno organizzando il loro matrimonio. Dopo qualche giorno arrivano anche altri amici, la
famiglia Godden che si unisce a loro per passare insieme l’estate.
Le giornate procedono tranquille, la famiglia e gli amici passano il tempo andando in spiaggia, giocando, cenando in giardino e aiutando Hope e Mal a organizzare il loro matrimonio. Spesso però ci sono litigi e incomprensioni a causa di Kit, un ragazzo affascinante ma un pò scontroso che si innamora di Mattie, la sorella della protagonista e contemporaneamente anche della protagonista/narratrice. Mattie e Kit vivono il loro rapporto da innamorati, baciandosi e scambiandosi gesti affettuosi ma tutto questo crea invidia nella sorella di Mattie che vorrebbe essere al posto suo.
A un certo punto però Kit inizia a provare anche attrazione nei confronti di questa ragazza la quale, accorgendosi di ciò, si tira indietro e lo ignora perché non vuole far soffrire Mattie. Nonostante questo, Kit prova a conquistarla cercando anche di
baciarla ma lei lo rifiuta insultandolo. Mattie si accorge di tutto, rimane molto delusa e quindi anche lei decide di prendere le distanze da lui che alla fine rimane amareggiato dall’atteggiamento di entrambe e riparte con la sua famiglia. La sorella
di Mattie, dopo la partenza di Kit, si pente per non aver vissuto i momenti con lui, ma al tempo stesso pensa di avere fatto la cosa giusta per proteggere sua sorella. Nel frattempo, il matrimonio tra Hope e Mal non viene organizzato perché il loro amore svanisce con il passare del tempo.

La trama del libro è breve ma la storia è intensa perché è concentrata solo sull’amore adolescenziale infatti dell’amore adulto e delle famiglie si parla molto poco. L’autrice mette in contrapposizione il tema dell’amore; da una parte quello che nasce e che scoprono i tre ragazzi e dall’altra quello svanito/sfumato ormai vissuto tra i due adulti. La lettura è scorrevole, il lessico semplice, non ci sono descrizioni molto dettagliate e compaiono molti dialoghi tra i vari personaggi. Il narratore è interno visto che la storia è raccontata dal punto di vista della protagonista, della quale non si conosce il suo nome.
Il libro mi è piaciuto e mi ha appassionato infatti mi sono immedesimata nella loro storia perché sono adolescente e anche a me è capitato di provare sentimenti simili a questi personaggi. Speravo nel lieto fine dell’amore tra i due ragazzi invece tutto poi è finito. Inoltre mi sarebbe piaciuto conoscere più a fondo i personaggi di Hope e Mal e la loro relazione di cui non si parla.

Lo consiglio ai ragazzi come me perché alla nostra età può succedere di provare interesse per più persone contemporaneamente proprio come è successo a Kit.

 

IMG_5184XQ2vqYZ

Articoli correlati